24 dicembre 2013

auguri Natale 2013 - presepio ITSAD

.
.
Auguri fraterni e sinceri a tutti!
pax et bonum
i frati

Anche quest'anno è stato realizzato il tradizionale presepio nell'atrio dell'Istituto.
Di ambientazione nella campagna veneto-friulana, è realizzazione di fr. Marco Poiana.
E' visitabile solo in orario di apertura al pubblico (ridotto in queste giornate festive) e sarà visibile fino il 2 febbraio 2014.
.
.
.
qui sotto una visione d'insieme...
.
.

22 dicembre 2013

22 dicembre - auguri natalizi in Istituto


Domenica 22 dicembre, gli amici ITSAD sono invitati a pregare insieme i secondi vespri della 4' domenica di avvento e trascorrere un momento di agape e fraternità con la comunità religiosa Sant'Antonio Dottore. Ritrovo alle ore 18.30. / E indispensabile segnalare la propria presenza scrivendo una mail a padova.sad@ppfmc.it oppure telefonando in portineria istituto (049.8200711) e lasciando il proprio nominativo, entro venerdì 20 dicembre. / Arrivederci!

La serata ha visto la presenza di numerosi amici che anno condiviso il momento di preghiera dei vespri solenni della quarta domenica d'avvento. Poi, semplice cena con i frati.
Qui alcune foto:
.
.
.


18 dicembre 2013

nuovo licenziato in teologia spirituale, don Luigi Vitturi



Oggi lo studente don Luigi Vitturi (presbitero del Patriarcato di Venezia) ha concluso brillantemente il percorso di studi del biennio di specializzazione in Teologia spirituale della Facoltà Teologica del Triveneto.

Ha difeso la tesi dal titolo: "La dote della sposa. La ricerca della fraternità ecclesiale come itinerario spirituale nell'opera di Ottato di Milevi". Relatore la prof.ssa Cristina Simonelli.

Congratulazioni a don Luigi e auguri (per il servizio ministeriale e di docenza che vengono accresciuti da questa tappa) da parte della comunità religiosa del Convento S.Antonio Dottore che con i suoi docenti ITSAD collabora con la FTTR per il biennio in Teologia spirituale.
.
.
.


17 dicembre 2013

auguri natalizi con studenti licenza teologia spirituale

.
Martedì 17 dicembre, con la conclusione del primo semestre di lezione e le prossime festività natalizie, si è rinnovata la semplice tradizione di un momento di scambio di auguri tra la comunità religiosa del Convento S.Antonio Dottore e ITSAD e gli studenti del biennio di specializzazione in teologia spirituale della FTTR.

Erano presenti gli studenti, alcuni docenti, il personale di segreteria e il Preside della FTTR, mons. Roberto Tommasi.

Dopo la preghiera comunitaria dell'ora media in chiesa, l'incontro è prosegito in refettorio con gli auguri di p. Antonio Ramina - guardiano della comunità e docente FTTR -, del Preside ITSAD e direttore del secondo ciclo FTTR p. Luciano Bertazzo, del Preside della Facoltà. Quest'ultimo ha espresso parole di augurio per tutte le componenti del biennio di specializzazione, nonché il ringraziamento ai docenti ITSAD e religiosi della comunità impegnati a vario titolo per l'insegnamento in FTTR e in altri servizi e mansioni.

Il pranzo comunitario ha concluso fraternamente il momento di auguri... prima della ripresa delle lezioni nel pomeriggio.
.
.

15 dicembre 2013

on-line lectio dicembre 2013

Sono disponibili on-line i materiali multimediali della lectio divina di dicembre 2013, terzo incontro della stagione 2013-2014 dal titolo "Custodire la Parola con Maria di Nazaret".

La lectio è stata tenuta da p. Andrea Vaona ofmconv.

Troverete il file pdf del fascicolo di preghiera e i files mp3 per l'ascolto.

Ecco il link: http://www.itsad.it/it/lectio.html

Pace e bene a tutti!




6 dicembre 2013

litterae communionis 02/2013

.
E' uscito il nuovo foglio di collegamento "Litterae Communionis", secondo numero del 2013, nono della nuova serie.

Puoi leggerlo direttamente sul sito cliccando qui, oppure scaricando il pdf per la lettura!

Pace e Bene a tutti!

4 dicembre 2013

Giornata di Studio - Il viaggio interiore. "Maestro dove abiti?"

Il viaggio interiore
Martedì 3 dicembre 2013, ore 15-18, aula magna ITSAD, Padova

n.b.: materiali multimediali in fondo alla pagina!

Martedì 3 dicembre, dalle ore 15 alle 18, nell’aula magna dell’Istituto teologico Sant’Antonio Dottore (via San Massimo 25 a Padova), si è svolta una giornata di studio sul tema Il viaggio interiore. Maestro, dove abiti?
Sono intervenuti il prof. Roberto Repole, presidente dell’Associazione teologica italiana, e la prof.ssa Isabella Adinolfi, docente dell’Università Ca’ Foscari di Venezia.

La giornata di studio è promossa dal biennio di specializzazione in Teologia spirituale della Facoltà teologica del Triveneto in collaborazione con l’Istituto teologico Sant’Antonio Dottore come momento di approfondimento e confronto aperto a tutti e rivolto, in particolare, agli studenti e agli operatori pastorali.

Tra le numerose offerte di spiritualità proposte dal contesto culturale di oggi, quella “dell’interiorità” appare quanto mai attraente, anche se spesso declinata in modo generico e indefinito. Probabilmente esprime una ricerca di significati e orientamenti. Tuttavia, cosa avviene se l’uomo non ha altro riferimento che se stesso? Se pellegrino, qual è la sua meta? Se vagabondo, cosa cerca?
La vita cristiana non è un “andare oltre”, sempre alla ricerca di novità, ma un “andare in profondità”, al luogo dell’incontro, del quale sta scritto: «Se uno mi ama osserverà la mia parola e il Padre mio lo amerà e noi verremo a lui e prenderemo dimora presso di lui» (Gv 14, 23).


ROBERTO REPOLE insegna Ecclesiologia e Teologia morale sociale alla Facoltà teologica dell’Italia settentrionale – sezione di Torino. Ha indirizzato buona parte della sua ricerca al ripensamento della chiesa nell'orizzonte della cultura contemporanea. È presidente dell’ATI - Associazione teologica italiana.

prof. Roberto Repole

ISABELLA ADINOLFI insegna Filosofia della storia e Storia del pensiero etico-religioso all’Università Ca’ Foscari di Venezia. È autrice di numerosi studi su Pascal e Kierkegaard ed è direttrice di Nota Bene. Quaderni di studi Kierkegaardiani.

prof.ssa Isabella Adinolfi
.
Materiali multimediali:

29 novembre 2013

nuovo licenziato in teologia spirituale, sr. Marzia Ceschia


Oggi la studentessa sr. Marzia Ceschia (religiosa delle Francescane Missionarie del Sacro Cuore) ha concluso brillantemente il percorso di studi del biennio di specializzazione in Teologia spirituale della Facoltà Teologica del Triveneto.

Ha difeso la tesi dal titolo: "I 'sensi' della fede. Una teologia del corpo in Angela da Foligno: donna, mistica, francescana". Relatore il prof. Luciano Bertazzo, docente stabile FTTR e preside dell'ITSAD.

Congratulazioni alla religiosa e auguri per il proseguimento di studi da parte della comunità religiosa del Convento S.Antonio Dottore che con i suoi docenti ITSAD collabora con la FTTR per il biennio in Teologia spirituale.

26 novembre 2013

superate le 50000 visite!

Senza nemmeno accorgerci abbiamo superato le 50000 (cinquantamila) visite al blog ITSAD.
Grazie agli amici che son passati di qui e forse han trovato materiali interessanti.


22 novembre 2013

anteprima - SUL TEMPO E SULL'ATTESA - Corso estivo residenziale 2014 della SFT e ScSp in collaborazione con la Casa di spiritualità di Camposampiero

Corso straordinario estivo-residenziale 2013-2014 - Il corso, che è possibile frequentare anche con modalità residenziale, si terrà nei giorni che vanno dal 4 al 6 luglio 2014 sempre presso la CASA DI SPIRITUALITÀ di Camposampiero.



Istituto Teologico S. Antonio Dottore - Padova
Casa di Spiritualità - Camposampiero (PD)

SUL TEMPO E SULL'ATTESA
4-6 Luglio 2014

PRESENTAZIONE - Sembra confermato che a presiedere la percezione del tempo passato, presente e futuro, siano sempre le stesse cellule nervose, poste in una parte ben definita del nostro cervello. Le acquisizioni della scienza moderna avvalorano un pensiero di sempre: il futuro ha radici remote e il presente, custode della memoria del vissuto, si nutre di attese. 

Il carpe diem rimane l’anelito a cogliere l’oggi in pienezza e senza dispersione, mentre il tempo fugge, inesorabile. Se poi, cristianamente, si riconosce nell’avvento di Gesù Cristo «la pienezza dei tempi», rimane tutto da percorrere, nell’attesa, il cammino verso la consumazione finale del tempo.

Tempo e attesa si presentano quindi come parole molto complesse, di difficile esplorazione. Il loro intrinseco rapporto si presta a molteplici declinazioni, tutte quanto mai affascinanti. Si potrà mai formulare una visione di sintesi? Le diverse discipline possono accompagnare ad esplorare l’esperienza, le immagini, le categorie mediante le quali l’uomo di ieri e di oggi ha vissuto e vive il tempo e l’attesa. Una cosa è certa: non abbiamo a che fare con la semplice percezione cronologica, ma con il senso stesso della vita dell’uomo: la ricerca dell’Origine, l’orientamento del suo andare, il Luogo che lo attende alla fine.

Secondo un metodo ben collaudato, il corso tenterà di offrire un approccio interdisciplinare all’argomento; grazie all’intervento di relatori qualificati, insisterà soprattutto sulla prospettiva biblica e teologico-spirituale, con incursioni nella filosofia, nella psicologia e nel mondo della scienza.

Rivolta non agli specialisti, ma a tutti i cercatori di Dio, l’iniziativa sarà coordinata dai francescani conventuali fra Gilberto Depeder e fra Antonio Bertazzo. 

PROGRAMMA - in preparazione...

N.B. - Verrà chiesto il riconoscimento del corso all'Ufficio Scuola della Diocesi di Padova come attività formativa per idocenti IRC.

18 novembre 2013

on-line lectio novembre 2013

Sono disponibili on-line i materiali multimediali della lectio divina di novembre 2013, secondo incontro della stagione 2013-2014 dal titolo "Custodire la Parola con Maria di Nazaret".

La lectio è stata tenuta da p. Antonio Ramina ofmconv.

Troverete il file pdf del fascicolo di preghiera e i files mp3 per l'ascolto.

Ecco il link: http://www.itsad.it/it/lectio.html

Pace e bene a tutti!




5 novembre 2013

nuovo licenziato in teologia spirituale, Jorge Danilo Mejia Lora


Don Jorge Danilo Mejia Lora - sacerdote dell'Equador - è l'undicesimo studente del biennio di specializzazione in Teologia spirituale della FTTR a completare il corso di studi conseguendo oggi il titolo di licenza.

Don J. Danilo ha difeso la tesi "La mistica del cotidiano en la Filotea de san Francisco de Sales", condotta con il relatore prof. Sandro Dalle Fratte. Secondo relatore prof. Giuseppe Toffanello.

A fr. Daniel le felicitazioni della comunità religiosa ITSAD che con il suo corpo docente anima il biennio di specializzazione in Teologia Spirituale per la FTTR.

20 ottobre 2013

on-line lectio ottobre 2013

Sono disponibili on-line i materiali multimediali della lectio divina di ottobre 2013, primo incontro della stagione 2013-2014 dal titolo "Custodire la Parola con Maria di Nazaret".

La lectio è stata tenuta da p. Gilberto Depeder ofmconv.

Troverete il file pdf del fascicolo di preghiera e i files mp3 per l'ascolto.

Ecco il link: http://www.itsad.it/it/lectio.html

Pace e bene a tutti!




18 ottobre 2013

Corso straordinario invernale 2013 - SFT-ScSp

Corso straordinario invernale
2013-2014

"Tu sei bellezza.
L'evangelo secondo l'Arte"

Sulla scia di una lunga tradizione di iniziative di carattere culturale e spirituale proposte dall’Istituto teologico, per l’anno 2013-2014 la Scuola di formazione teologica, in collaborazione con la Scuola di spiritualità, propone un Corso straordinario ad integrazione dell’itinerario formativo e come stimolo per l’approfondimento personale. Al Corso straordinario sono invitati non solo gli studenti della Scuola (chi non conclude il quadriennio con l’elaborazione di una Tesi scritta è tenuto alla frequenza di almeno due di questi Corsi), ma chiunque fosse interessato alle tematiche proposte o a singole lezioni. 

Ai partecipanti sarà chiesto un piccolo contributo spese.

Gli incontri del Corso straordinario si tengono dalle ore 19.00 alle 20.45 presso l’AulaMagna dell’Istituto Teologico, in via San Massimo 25 (ingresso auto via Sant'Eufemia 13/bis).
Il corso straordinario proposto per l’anno 2013-2014 sarà curato e tenuto dal PROF.R. FILIPPETTI, docente di «Iconografia e iconologia cristiana» presso l’Università Europea di Roma, e avrà per titolo «Tu sei bellezza. L’Evangelo secondo l’arte».

Le date e le tematiche degli incontri sono le seguenti:

  • giovedì 31 ottobre - Lo splendore della santità. San Francesco secondo Giotto, da Firenze ad Assisi
  • giovedì 7 novembre - Il Vangelo secondo Giotto nella Cappella degli Scrovegni a Padova
  • giovedì 14 novembre - Lo splendore a Siena. Duccio di Boninsegna e Ambrogio Lorenzetti
  • giovedì 21 novembre - “Contemplata aliis tradere”. I capolavori del beato Angelico
  • giovedì 28 novembre - Caravaggio. L’urlo e la luce
  • giovedì 5 dicembre - Vincent Van Gogh. Un grande fuoco nel cuore

Vai al sito...

17 ottobre 2013

Legami secondo lo spirito - pubblicata la tesi dottorale di fr. Antonio Ramina

Legami secondo lo spirito
La qualità cristiana delle relazioni negli Scritti di san Francesco d'Assisi 

E' stata pubblicata la dissertazione di dottorato di fr. Antonio Ramina, frutto di anni di lavoro, e apprezzata riflessione sulla qualità cristiana delle relazioni, così come emergono negli scritti di san Francesco d'Assisi.
Congratulazioni a fr. Antonio da parte di tutta la comunità ITSAD!

Contenuto - Uno studio di ricerca dedicato agli Scritti di san Francesco d’Assisi, con l’obiettivo di riconoscere la qualità cristiana delle relazioni di cui i testi danno testimonianza. Vengono scandagliati i documenti testuali che la tradizione francescana ascrive all’Assisiate, individuando le caratteristiche fondamentali che connotano il modo di rapportarsi con Dio e con l’altro da parte dei fratelli minori, al fine di approfondire sotto il profilo teologico i punti nevralgici dei diversi legami vissuti e propiziati da san Francesco.

Destinatari - Tutti, in particolare appassionati di francescanesimo.

Autore - ANTONIO RAMINA, minore conventuale, è docente di teologia spirituale e di spiritualità francescana presso la Facoltà Teologica del Triveneto. Laureato in lettere all’Università di Padova, ha conseguito il dottorato in teologia presso la Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale (Milano). Attualmente vive nel Convento «Sant’Antonio Dottore» (Padova), dove svolge il compito di educatore accompagnando nella formazione iniziale i frati di professione temporanea appartenenti alla propria famiglia religiosa.

Disponibile in libreria, oppure on-line...

11 ottobre 2013

proposta lectio divina 2013-2014 - si comincia domenica prossima 13 ottobre!


I FRATI DELL’ISTITUTO TEOLOGICO propongono un’esperienza di ascolto della Parola di Dio mediante lo schema tradizionale della Lectio Divina: un incontro vivo con il Signore, con se stessi e con altri credenti attorno alla Parola letta, interpretata, meditata, pregata e condivisa, certi che, nella misura in cui ci si lascia “conquistare da Cristo” e dalla forza del suo Vangelo, si diventa suoi testimoni credibili nella Chiesa e nel mondo.

L’esperienza della Lectio Divina si tiene mensilmente nella sede dell’Istituto. Da ottobre 2012 a marzo 2013, per garantire una maggiore possibilità di partecipazione, sono offerti due appuntamenti al mese (seconda e terza domenica) sullo stesso testo biblico.

Clicca qui per il volantino completo in pdf!

Custodire la Parola con Maria di Nazareth

Proposte di lectio divina 2013-2014
L’annuale ciclo di incontri di lectio divina offerto dall’Istituto Teologico “S. Antonio Dottore” per l’anno 2013-2014 sarà intitolato: «Custodire la Parola con Maria di Nazareth».

Coordinatore
p. Gilberto Depeder, ofmconv

Calendario degli incontri:


  • 13 e 20 ottobre 2013 - «Fu la madre di tutti i viventi» (Gen 3,1-20). Donna della nuova alleanza.
  • 10 e 17 novembre 2013 - «Ecco la serva del Signore» (Lc 1,26-38). Donna obbediente.
  • 8 e 15 dicembre 2013 - «Benedetta tu fra le donne» (Lc 1,39-45). Donna del servizio.
  • 12 e 19 gennaio 2014 - «Una spada ti trafiggerà l’anima» (Lc 2,21-40). Donna fedele.
  • 9 e 16 febbraio 2014 - «Custodiva tutte queste cose» (Lc 2,41-51). Donna del silenzio.
  • 9 e 16 marzo 2014 - «Qualsiasi cosa vi dica, fatela» (Gv 2,1-12). Donna del vino nuovo.
  • 13 aprile 2014 - «Donna, ecco tuo figlio» (Gv 19,25-37). Madre nella fede.
  • 11 maggio 2014 - «Perseveranti e concordi nella preghiera» (At 1,3-14). Madre nell’amore.
  • 8 giugno 2014 - «Una donna vestita di sole» (Ap 12,1-17). Madre della speranza.

Modalità degli incontri

Inizio incontri ore 9.00 e termine alle ore 11.30. Segue, per chi lo desidera, la celebrazione eucaristica domenicale. Gli incontri si tengono all’Istituto Teologico «S. Antonio Dottore», Aula Magna e Cappella S. Antonio. L’esperienza della lectio è guidata dai frati e docenti dell’Istituto Teologico. Altre informazioni sono reperibili nel sito internet: www.itsad.it/it/lectio.html dove è anche possibile trovare i materiali testuali e audio delle precedenti edizioni (files digitali pdf e mp3):

  • Famiglie rigenerate dalla Parola, I (anno 2006-2007);
  • Famiglie rigenerate dalla Parola, II (anno 2007-2008);
  • Il Vangelo di Paolo (anno 2008-2009);
  • «Conosco Cristo, povero e crocifisso». Francesco interprete del Vangelo (anno 2009-2010);
  • «Che cosa è il figlio dell’uomo perché te ne curi?». Dio educa il suo popolo (anno 2010-2011);
  • «Aumenta la nostra fede». Genesi, sviluppo, maturità della fede (anno 2011-2012).
  • «Io credo». La Porta della fede (anno 2012-2013).

10 ottobre 2013

nuovo libro di padre Luciano Fanin

Da qualche giorno ha lasciato la nostra comunità per quella di Vicenza, ma il ricordo di p. Luciano Fanin non si spegne, grazie anche al nuovo libro appena uscito e da lui scritto: "Il dono delle Sacre Scritture. Introduzione alla Bibbia", per la bella collana Dabar/Logos/Parola.


Contenuto - Leggere la Bibbia non è facile. La distanza cronologica e culturale tra gli autori dei testi in essa contenuti e il lettore odierno è tale che non se ne può cogliere il significato se non si è in possesso di alcune conoscenza riguardanti il tempo, la cultura, la lingua, la storia, le credenze…di coloro che scrissero il libro fondamentale per la fede dei cristiani. Queste pagine rappresentano – nella loro semplicità e concisione – una preziosa introduzione generale alla Sacra Scrittura e vogliono condurre il lettore ad una maggiore consapevolezza nell’ascoltare, celebrare e vivere la parola di Dio. Ascoltando si scoprirà così il suo aspetto di Parola divina, scritta, umana, trasmessa. Celebrandola si potrà apprezzare il suo carattere canonico, ispirato e vero. Vivendola verrà alla luce il suo volto storico, ecclesiale, attuale.

Destinatari - Gruppi biblici e di ascolto della Parola di Dio, movimenti e associazioni ecclesiali.

Autore - Luciano Fanin, francescano conventuale, è laureato in teologia e ha conseguito la licenza in Sacra Scrittura presso il Pontificio Istituto Biblico di Roma. Dal 1974 al 1997 ha insegnato scienze bibliche alla Pontificia Facoltà Teologica di san Bonaventura (Roma). Ora è docente stabile nella Facoltà teologica del triveneto nel settore del Nuovo Testamento e spiritualità biblica. Collabora a «Rivista Biblica», «CredereOggi», «Studia Patavina». Tra le sue pubblicazioni: La proposta spirituale del Nuovo Testamento (San Paolo, Cinisello Balsamo 1997). Ha curato Nova et Vetera. Miscellanea in onore di padre Tiziano Lorenzin (EMP, Padova 2011).

Si trova nelle librerie e pure on-line...


1 ottobre 2013

preghiera del lunedì: si riprende dal 7 ottobre

DA LUNEDI' 7 OTTOBRE, ogni lunedì sera, dalle 19.00 alle 20.00, la cappella dell'istituto è aperta a quanti vogliano condividere l'ora di preghiera con la comunità religiosa.
Preghiera dei Vespri e adorazione eucaristica.
Possibile parcheggio da via S.Eufemia 13/bis.
Vi aspettiamo!

30 settembre 2013

cronache da un nostro inviato in Libano


Padre Ireneo Strappazzon - della comunità ITSAD - è stato invitato in Libano dai confratelli conventuali per il 25° della fondazione della chiesa dedicata a Sant'Antonio di Padova a Beirut. Condivide con noi alcune memorie della significativa esperienza vissuta.

A Sin-El-Fil, per il 25° anni della chiesa “Saint-Antoine de Padoue”

Ero stato invitato a Beirut da fr. Roger per tenere la conferenza celebrativa del 25° anniversario della bellissima chiesa di Sant’Antonio di Padova di Sin-El-Fil, inaugurata e benedetta nel lontano 25 marzo del 1988. Per qualcuno, questo viaggio era un rischio: “Dove vai!, dicevano: tutta la regione è in guerra e i cristiani sono in fuga!” “Ma c’è laggiù della gente che soffre, aveva detto papa Benedetto, e se la situazione diventa più complicata, è ancor più necessario dare dei segni di fraternità, di incoraggiamento, di solidarietà.” Ed era vero! Bisognava vedere il volto raggiante di fra Massimiliano, mio vecchio compagno in Francia negli anni ’50, che mi accolse insieme con fra Feliciano all'aeroporto di Beirut. In convento, incontrai poi: fr. Roger, guardiano e parroco; fr. Jalil, testimone della storia del convento fin dai primi anni; fr Andrew, ancora studente ma esperto in decorazione foreale e animazione liturgico-musicale; fr. Dominique, che mi aveva introdotto nella situazione socio-religiosa del Libano e al culto locale di s. Antonio.

Il soggetto della conferenza era stato scelto in sintonia con l’Anno della Fede; lo citiamo in francese, lingua ufficiale dell’intervento: “Que cessent les paroles et que parlent les oeuvres” (cf. Sermone per la Domenica di Pentecoste). Non è forse il Santo una delle principali “Porte della Fede” per i cristiani del nostro tempo? Una Porta che non si accontenta di parole, ma invita a considera la fede innanzitutto come una persona, Gésù Cristo, Sapienza del Padre, Verbo fatto carne; 
- una fede centrata sull’amore, senza il quale è vuota; 
- una fede che si traduce in dolce sinfonia quando la vita concorda con la parola; 
- una fede che, nutrita nella contemplazione dei misteri di Cristo si traduce necessariamente in amore, consiglio per i fratelli poveri e bisognosi di aiuto.

L’argomento fu svolto la sera di martedì 11 giugno, nella sala parrocchiale polivante, davanti a un folto gruppo di religiosi, religiose e laici, amici della chiesa e desiderosi di ascoltare il messaggio di Sant’Antonio. Ancora prima però – era sul posto dal 6-7 giugno – avevo occupato il mio tempo ad auscultare la presenza di S. Antonio à Beirut e in Libano, ove è venerato con tante espressioni di fede spontanea e gestuale; invocato mediante molteplici oggetti di devozione: candele, olio benedetto, incenso, e tradotto in richeste di grazie di ogni genere e per ogni situazione umana e spirituale, attrerso el quali i fedeli raggiungono Cristo, celebrato in Eucaristie solenni e festose.  

Le celebrazioni giubilari comprendevano infatti una grande festa per i bambini, la sera del sabato 8 giugno; una messa solenne in  rito latino celebrata da Mgr Paul Dahdah, vicario apostolico dei Latini in Libano, la sera del 12 giugno e, il 13, festa del Santo, un  susseguirsi ininterrotto di pellegrini, venuti dai nuclei cristiani e non cristiani, vicini o lontani, con intensi momenti di preghiera, e culminante nella solenne concelebrazione della sera, conclusa  con la messa cantata in lingua araba e in rito maronita.

Ma un soggiorno in una Beirut ove i colori della pelle, le fazioni politiche, le tradizioni religiose e le culture si intrecciano e convivino da secoli, come la circolazione caotica della città, e in un Libano a rischio fra Israele al Sud e i paesi arabi del Nord e dell’Est, non poteva esaurirsi in sole celebrazioni. 

La sera del 7 giugno, la comunità Francescana conventuale di Zahlé, nella Valle della Bekaa, alle soglie di un Damasco infuocato, un novizio originario del paese riceveva l’abito francescano dalle mani di p. César, custode della Delegazione di Oriente e Terra Santa, e iniziava l’anno di noviziato. Più vicino a Beirut, sul pendio del Monte Libano, il santuario nazionale di Notre-Dame di Harissa, meritava una visita, oltre al fatto che da lassù, à 750 m sul mare, si spazia meravigliosamente sulla bellissima baia di Jounieh. E ancora più lontano, la Vallée Sainte, popolata da numerosi monasteri scavati nella roccia, rievocava la vita di tanti monaci e santi eremiti, ancor oggi venerati, mentre più a Nord, la “foresta dei cedri” ci faceva apparite minuscole creature tra tronchi secolari di 4 o 6  metri di diametro.

La nostra ultima visita, nel pomeriggio di domenica 16 giugno, fu per il convento di S. Antonio di Padova di Diebta, ove p. Tony Jabbour, dell’Ordine maronita Mariamita, espresse il desiderio di collegare ufficialmente il suo piccolo santuario et la comunità di accoglienza di cui è responsabile, con la basilica del Santo a Padova.

Fu dunque con il cuore ricolmo di ricordi meravigliosi, di amicizie e di fede sincera che abbiamo lasciato queste comunità cristiane del Libano, esposte a numerosi pericoli. E con fr. Roger, se Dio vuole, ci siamo detti: inchallah, “arrivederci”!   

Fr. Valentino Ireneo Strappazzon 

27 settembre 2013

La Difesa del Popolo parla di ITSAD


Il settimanale diocesano "La Difesa del Popolo" dedica sul numero in uscita questa settimana un articolo che presenta le attività ITSAD per il 2013-2014.
Qui sopra l'immagine, qui invece il pdf scaricabile.
Buona lettura!

18 settembre 2013

nuovo licenziato in teologia spirituale, Daniel Pal


E' Daniel Pal - frate minore conventuale - il decimo studente del biennio di specializzazione in Teologia spirituale della FTTR a completare il corso di studi conseguendo oggi il titolo di licenza.

Fr. Daniel Pal ha difeso la tesi "Le figure e i ruoli nell'accompagnamento spirituale. L'evoluzione e le trasformazioni di un servizio presente nella comunità cristiana", condotta con il relatore prof. Antonio Bertazzo. Secondo relatore prof. Luciano Fanin.

A fr. Daniel le felicitazioni della comunità religiosa ITSAD che con il suo corpo docente anima il biennio di specializzazione in Teologia Spirituale per la FTTR.

17 settembre 2013

sorella Itineranza passa anche da noi


Il 17 settembre, oltre ad essere una bella festa francescana (memoria dell'impressione delle stimmate di san Francesco d'Assisi), è pure la data classica e convenzionale per attuare le 'obbedienze', ossia i nuovi incarichi e/o trasferimenti ricevuti dal ministro provinciale.

Anche la nostra comunità religiosa che vive all'ITSAD è stata visitata da 'sorella Itineranza', l'occasione per salutare alcuni frati ed accoglierne altri.

Dopo qualche anno lascia la Comunità S.Antonio Dottore fr. Luciano Fanin, già ministro provinciale dell'ex Provincia Patavina e ultimamente padre guardiano della comunità, stimato docente di sacra scrittura presso la Facoltà Teologica del Triveneto e dell'ITSAD. Fr. Luciano proseguirà la sua attività di biblista e quella ministeriale, però nella nuova comunità conventuale di Vicenza, presso il Convento San Lorenzo.

Dopo molti decenni invece fr. Tiziano Lorenzin saluta la comunità 'di Via San Massimo' per proseguire la sua apprezzata attività di rinomato studioso di Bibbia e di predicatore presso la Comunità dei Santuari Antoniani di Camposampiero.

A questi noti confratelli della Comunità S. Antonio Dottore si aggiunge la partenza dei due giovani confratelli del seminario teologico: fr. Nicola Zanin e fr. Tommaso Farné, prossimi alla loro professione solenne. Sorella Itineranza per loro ha previsto per loro un posto a Treviso nel Convento San Francesco.

Sorella Provvidenza, in dialogo con sorella Itineranza, ha anche pensato però di condurre altri frati sotto i tetti dell'ITSAD.

Ecco allora l'arrivo (di cui avevamo già dato annuncio) di fr. Giuseppe Quaranta dalla Comunità dei Frari a Venezia; e quello di fr. Ciprian Sava: provenendo dalla Comunità dell'Immacolata a Padova, fr. Ciprian continuerà il suo prezioso impegno presso la redazione del Messaggero di S.Antonio in lingua romena e nei servizi interni del MSA pur vivendo la fraternità nella comunità ITSAD.
A questi due confratelli della comunità S.Antonio Dottore, vanno aggiunti due giovani confratelli del Seminario Teologico: fr. Massimiliano Patassini e fr. Emmanuel Ocran (dal Ghana).

Un grazie fraterno per quanto hanno lasciato di bello e importante i frati in partenza, un benvenuti ai nuovi fratelli che 'sorella Provvidenza' di ha donato.

nuovo licenziato in teologia spirituale: don Marco D'Alonzo Avancini



Nella mattinata di martedì 17 settembre, presso l'Aula tesi della sede centrale della Facoltà Teologica del Triveneto, lo studente Marco D'Alonzo Avancini, presbitero della Diocesi di Trento, ha difeso la tesi di licenza in Teologia spirituale: "L'acqua, bene prezioso da custodire. La simbolica biblica ispirazione per un'etica e una spiritualità ecologica". Relatore: prof. Simone Morandini, secondo relatore prof. Giuseppe Quaranta.

A don Marco le felicitazioni della comunità religiosa ITSAD che con il suo corpo docente anima il biennio di specializzazione in Teologia Spirituale per la FTTR.




13 settembre 2013

incontro docenti area Teologia spirituale

Venerdì 13 settembre c.a. all'ITSAD si è tenuto l'incontro dei docenti di area Teologia spirituale aderenti al progetto formativo nel nord Italia, in particolare i docenti della Facoltà Teologica dell'Italia Settentrionale (FTIS) e della Facoltà Teologica del Triveneto (FTTR).

L'incontro era in continuità con il seminario svoltio alla FTIS nel 2012 (14 settembre) sul tema "La teologia spirituale dopo Giovanni Moioli. Bilanci e prospettive".

L'incontro di quest'anno invece aveva per tema: "L'esperienza: una lettura teologia e filosofica". Una ventina di docenti si sono riuniti per riflettere sulla tematica, a partire da due relazioni introduttive, una del prof. Roberto Tommasi (Preside FTTR) di natura più filosofica; una del prof. Giovanni Trabucco (docente FTIS/FTTR) di natura più teologica.
Molto tempo è stato dedicato all'approfondimento e alle risonanze offerte da vari docenti.

Al termine il pranzo presso il convento dell'istituto che ha suggellato ancor più l'amicizia e la collaborazione in atto tra i docenti.

L'incontro è stato anche un utile appuntamento preparatorio al II forum nazionale di docenti di teologia spirituale, organizzato dall'Istituto Francescano di Spiritualità della Pontificia Università Antonianum sul tema «Fede vissuta, fede professata», previsto dal 19 al 21 settembre 2013 l'Auditorium Antonianum  di Roma, al quale parteciperanno diversi docenti FTIS-FTTR.

10 settembre 2013

si ricomincia... con alcune novità


Al termine di una lunga estate caratterizzata dalla conclusione del Capitolo Provinciale Ordinario della "neonata" Provincia Italiana di Sant'Antonio di Padova, anche per l'Istituto Teologico Sant'Antonio Dottore è tempo di ripartenze e adattamenti.

La nuova realtà provinciale religiosa necessitava alcune modifiche anche formali nello statuto dell'ITSAD e nelle relazioni con altre entità teologiche e formative, francescane e della chiesa locale.

Al termine di questo tempo di studio e riflessione, e all'inizio di un nuovo 'quadriennio' di gestione organizzativa, il Collegio dei Docenti ITSAD si è riunito ieri per le elezioni di sua competenza. Con l'approvazione odierna del Ministro Provinciale e del suo Definitorio sono risultati nominati:
Circa i servizi organizzativi dell'Istituto, sono stati nominati:
Il Preside e il Ministro Provinciale hanno espresso gratitudine e apprezzamento per il prezioso e competente servizio di fr. Giuseppe Quaranta e fr. Antonio Ramina, rispettivamente Rettore della SFT e Direttore della ScSp negli anni precedenti.

Il coordinamento dell'iniziativa annuale della "Lectio Divina" è ancora di fr. Gilberto Depeder.

Al nuovo staff organizzativo dell'ITSAD l'augurio di un sereno e proficuo lavoro.

5 settembre 2013

ben tornato, fr. Giuseppe!

La Comunità religiosa "Sant'Antonio Dottore" ha ricevuto in dono dalla provvidenza (mediata dal Capitolo provinciale da poco concluso...) un nuovo confratello, fr. Giuseppe Quaranta.
 
Si tratta di un felice ritorno, in quanto fr. Giuseppe era già stato di comunità qui sia nella formazione iniziale che al ritorno dagli studi a Roma.

Fr. Giuseppe saluta la comunità di Venezia, ai Frari, dove ha svolto il suo servizio negli ultimi anni.

Ben arrivato, fr. Giuseppe, e buon lavoro... teologico e fraterno!

24 luglio 2013

padre Antonio Ramina nuovo "guardiano" della Comunità Sant'Antonio Dottore

sulla destra, fr. Antonio Ramina ofmconv
in dialogo con fr. Cesare Vaiani ofm
Martedì 23 luglio 2013 padre Antonio Ramina è stato eletto guardiano della Comunità Sant'Antonio Dottore dai frati capitolari riuniti a Camposampiero per il primo Capitolo Provinciale della Provincia Italiana di Sant'Antonio di Padova.
P. Antonio assumerà il servizio da metà settembre 2013.
P. Antonio raccoglie il testimone di p. Luciano Fanin, guardiano della comunità negli ultimi due anni.

I frati dell'Istituto ringraziano p. Luciano per il prezioso servizio svolto con attenzione e dedizione, e incoraggiano il nuovo guardiano nel nuovo servizio che si affianca ai non pochi già condotti con sollecitudine.

11 luglio 2013

pubblicazioni: dissertazione di p. Gilberto Depeder

Esce in questi giorni il lavoro di p. Gilberto Depeder, frutto del suo approfondimento e ricerca in occasione degli studi dottorali in Teologia.

Il volume "La singolarità di Gesù Cristo" edito dalla Facoltà Teologica del Triveneto in collaborazione con le Edizioni Messaggero Padova è reperibile in ogni libreria (più facilmente quelle cattoliche, ma anche le altre lo possono reperire facilmente) oppure via on-line.

dalla scheda editoriale:

Contenuto
La singolarità di Gesù Cristo è ciò che di più semplice da sempre la fede cristiana sa. L’esigenza di recuperarla nella sua originaria e irriducibile unità, nonché di ripensarla nella sua portata rivelativa e nella sua capacità dialogica, viene affrontata a partire dal contesto italiano (G. Moioli, B. Forte, M. Bordoni, A. Amato), sia per la valenza epistemologica del suo recente percorso, finalmente affrancato da un’eccessiva dipendenza nei confronti della riflessione europea, sia a motivo della complessità tematica, rielaborata in base al rapporto istituito dalla cristologia con la storia, la spiritualità, la pneumatologia e il pluralismo religioso.

Destinatari
Studenti di teologia in particolare.

Autore
GILBERTO DEPEDER, minore conventuale, nato a Cles (TN) nel 1972, dopo aver frequentato il quinquennio teologico a Padova, ha proseguito gli studi presso la Pontificia Università Gregoriana di Roma, dove ha conseguito la licenza in teologia dogmatica sotto la direzione di Jacques Dupuis e il dottorato in teologia avendo come relatore Carmelo Dotolo. È docente di teologia dogmatica presso la Facoltà Teologica del Triveneto e l’ISSR di Padova. Collabora con le riviste «Studia Patavina», «Credere Oggi», «Miscellanea Francescana».

7 luglio 2013

"Sulla felicità" - corso estivo ITSAD - SFT/ScSp - Casa Spiritualità di Camposampiero



Istituto Teologico S. Antonio Dottore - Padova
Casa di Spiritualità - Camposampiero (PD)

SULLA FELICITÀ
5-7 Luglio 2013

News 7 luglio 2013 - si è concluso felicemente il corso tenuto a Camposampiero dal 5 al 7 luglio. La direzione avvisa che nei prossimi giorni saranno disponibili per il download i files pdf e altro offerti dai professori e docenti relatori nei giorni di corso. I files saranno disponibili prima sul sito della Casa di Spiritualità http://www.vedoilmiosignore.it, poi su quello della Scuola di formazione teologica. 

News 11.06.2013 - il corso è riconosciuto dall'Ufficio Scuola di Padova "come corso di formazione ed aggiornamento per gli insegnanti IRC delle scuole pubbliche - statali e paritarie - che se ne avvarranno" (prot. 74/13 10.06.2013).

PROGRAMMA - clicca qui per scaricare il volantino pdf - Proseguendo nell’esplorazione dei ‘fondamentali’ dell’esperienza umana, il corso estivo 2013 intende sostare sulla felicità. La parola è antica quanto quanto la civiltà occidentale, ma sono infinite le variazioni di significato che hanno segnato la storia fino ad oggi. Tuttavia non si pensi che l'argomento sia scontato. Le questioni tuttora aperte sono molteplici e impegnative per il pensiero. Non sembra più del tutto
ovvio che gli esseri umani, nessuno escluso, aspirino naturalmente alla felicità. Al contrario, qualcuno caldeggia la necessità di smascherare la dannosa illusione della felicità. 
Per non tacere, inoltre, del rapporto controverso e persino conflittuale che voci significative della spiritualità e della teologia cristiane hanno ingaggiato con l’idea di felicità. Insomma: interrogativi, spunti per l’approfondimento e provocazioni non mancano.
Per questo, in continuità con le edizioni precedenti, il corso tenterà di offrire un approccio interdisciplinare
alla questione, privilegiando tuttavia la prospettiva biblica, teologica e spirituale cristiana.
Pensata non per gli specialisti, ma per tutti i cercatori di Dio, l’iniziativa sarà coordinata dai francescani conventuali fra Giuseppe Quaranta e fra Giulio Cattozzo.

VENERDÌ 5 LUGLIO
  • ore 10.00 - Introduzione
  • ore 10.15 - Tavola rotonda - SULLA FELICITÀ. NARRAZIONI E SCENARI DEL CONTEMPORANEO
  • LA FELICITÀ SUL ‘LETTINO’ (Ambra Cusin, Psicoterapeuta e psicoanalista, Trieste)
  • L’ECONOMIA DELLA FELICITÀ (Benedetto Gui, Università di Padova) 
  • LA FELICITÀ ‘POST-UMANA’ (Giuseppe Quaranta, Facoltà Teologica del Triveneto, Padova)
  • ore 15.30 - FELICITÀ E VITA BUONA.
  • LA FILOSOFIA ANTICA (Valerio Bortolin, Facoltà Teologica del Triveneto, Padova)
  • ore 17.00 - C’È UNA ‘FELICITÀ’ PER I CRISTIANI? 
  • SPUNTI DI TEOLOGIA PATRISTICA (Chiara Curzel, Istituto Superiore di Scienze Religiose, Trento)

SABATO 6 LUGLIO

  • ore 9.15 - RIABILITARE LA FELICITÀ. 
  • IL CONTRIBUTO DELLA TEOLOGIA CONTEMPORANEA (Raffaele Maiolini, Seminario di Brescia)
  • ore 11.15 - DIPINGERE LA FELICITÀ NEL RINASCIMENTO (Carlo Cavalli, Museo diocesano, Padova)
  • ore 15.30 - L’ETICA SENZA FELICITÀ DEL MODERNO (Lorenzo Biagi, Istituto Universitario Salesiano, Venezia)
  • ore 17.00 - «BEATI VOI...». VARIAZIONI BIBLICHE SULLA FELICITÀ (Renato De Zan, Pontificio Ateneo S. Anselmo, Roma)
  • 20.45 - Visione di un film

DOMENICA 7 LUGLIO

  • ore 9.15 - FRANCESCO D’ASSISI E LA «PERFETTA LETIZIA» (Andrea Vaona, Facoltà Teologica del Triveneto, Padova)
  • ore 10.45 - Conclusioni
  • ore 11.30 - Celebrazione eucaristica
  • ore 13.00 - Pranzo

NOTE

  • clicca qui per scaricare il volantino pdf
  • Iscrizione corso € 40,00
  • Iscrizione giornaliera € 15,00
  • Pensione completa € 100,00
  • Singolo Pasto € 14,00 
  • N.B. - Per l’iscrizione al corso, basta telefonare o inviare una e-mail alla Casa di Spiritualità di  Camposampiero. Telefono: 049 9303003 e-mail: spirituale@tin.it

27 giugno 2013

nuovo licenziato in teologia spirituale, Carloni Claudia


Giovedì 27 giugno 2013, nel pomeriggio, la studentessa Claudia Carloni ha conseguito il titolo di licenza in Teologia Spirituale presso la sede centrale della FTTR.

La signora Carloni ha difeso la tesi dal titolo: "La debolezza come luogo dell'esperienza spirituale. Una ricerca attraverso gli scritti di Jean Vanier e l'opera dell'Arche". Relatore il prof. Bertazzo p.Antonio, ofmconv.

La neo-licenziata - laica, sposata, della diocesi di Trento - è la prima donna a conseguire il titolo di licenza in Teologia Spirituale dalla nascita del biennio di licenza curato dai frati ITSAD per la FTTR.

Felicitazioni da parte della fraternità francescana dell'ITSAD!



26 giugno 2013

fr. Antonio Bertazzo licenziato in Liturgia Pastorale


Mercoledì 26 giugno 2013, al mattino, p. Antonio Bertazzo ha conseguito il titolo di licenza in Liturgia con specializzazione liturgico-pastorale presso l'Istituto di Liturgia pastorale dell'Abbazia di Santa Giustina in Padova (incorporato alla facoltà di S.Teologia del Pontificio Ateneo S. Anselmo).

P. Antonio ha brillantemente difeso la tesi dal titolo: «Il rito tra corpo e fede. I Praenotanda dei libri liturgici a confronto con le nuove acquisizioni della neurofenomenologia». Relatore il prof. Giorgio Bonaccorso, censore la professoressa Maria Armezzani.

P. Antonio aggiunge questo importante tassello alla sua già ampia preparazione accademica e professionale. 

A padre Antonio le felicitazioni di tutta la comunità religiosa ITSAD e quelle di familiari e amici.





nuovo licenziato in teologia spirituale, Voltolin Lorenzo


Nel pomeriggio di mercoledì 26 giugno 2013, presso l'Aula tesi della sede centrale della Facoltà Teologica del Triveneto, lo studente Lorenzo Voltolin, presbitero della Diocesi di Padova, ha difeso la tesi di licenza in Teologia spirituale: "Vita nello spirito e new-media. Incrocio tra il pensiero di Romano Guardini e l'apporto di Derrick de Kerckhove". Relatore: prof. Giorgio Bonaccorso, secondo relatore prof. Alessandro Ratti.

A don Lorenzo le felicitazioni della comunità religiosa ITSAD che con il suo corpo docente anima il biennio di specializzazione in Teologia Spirituale per la FTTR.

il neo licenziato con i proff. Bonaccorso (sx) e Ratti (dx)



15 giugno 2013

nuovo licenziato in teologia spirituale, Mario Mazzadi


Venerdì 14 giugno 2013, presso l'Aula Tesi della sede principale della Facoltà Teologica del Triveneto, il signor Mario Mazzadi ha brillantemente difeso la tesi: «Bernardino da Feltre, l'usura e i Monti di pietà. Una lettura teologico-spirituale». Relatore della tesi il prof. Quaranta p. Giuseppe, ofmconv.

Con questa ultima prova il signor Mazzadi ha completato il percorso del secondo ciclo FTTR, conseguendo il titolo di licenza in teologia spirituale.

Il neo licenziato aveva già affrontato gli studi teologici presso l'ITSAD conseguendo il baccalaureato nel ciclo istituzionale "S. Antonio Dottore", corso bis della FTIS-Corso Seminario Maggiore Padova.

Al signor Mazzadi le felicitazioni fraterne della comunità religiosa dell'ITSAD.

9 giugno 2013

lectio divina 2012-2013 - nono e ULTIMO incontro, giugno 2013

Sono disponibili on-line i materiali multimediali della lectio divina di giugno 2013, nono ed ULTIMO incontro della stagione 2012-2013 dal titolo "Io Credo. La porta della Fede".

La lectio è stata tenuta da p. Gilberto Depeder ofmconv

Troverete il file pdf del fascicolo di preghiera e i files mp3 per l'ascolto.

Ecco il link: http://www.itsad.it/it/lectio.html

Si ringraziano tutti gli amici che ci hanno seguito in questo nuovo anno di approfondimento della Parola di Dio, nonché tutti i fratelli e sorelle che la hanno 'spezzata con noi e per noi'.

Pace e bene a tutti!

P.S.: la proposta di lectio 2013-2014 è presentata in ateprima QUI

5 giugno 2013

pubblicati i contributi del corso "Affetti e legami" 2012 su "Credere Oggi"

Comunichiamo che i contributi del corso estivo 2012 "Affetti e legami" sono stati raccolti e pubblicati in un numero della rivista «Credere Oggi», n. 194, 2/2013.

Il volumetto è disponibile nelle librerie cattoliche oppure comprandolo sul sito della rivista:
http://www.credereoggi.it/upload/2013/sommario194.asp

Buona lettura!

24 maggio 2013

incontro fraterno, domenica 16 giugno



Anche quest’anno, come negli anni precedenti, desideriamo sostanziare il saluto e l’augurio per un meritato e sereno periodo di riposo, con l’incontrarci DOMENICA 16 giugno, alle ore 19:00, presso l’ITSAD, per la celebrazione dei vespri comunitari e per un momento di condivisa convivialità! 

E’ gradita la segnalazione della vostra partecipazione telefonando alla portineria dell’istituto 049.8200711 oppure per e-mail.

Arrivederci!

anteprima: litterae communionis 01/2013

.
ANTEPRIMA - E' uscito il nuovo foglio di collegamento "Litterae Communionis", primo numero del 2013, ottavo della nuova serie.

Puoi leggerlo scaricando il pdf per la lettura!

Pace e Bene a tutti!

nuovo licenziato in teologia spirituale, p. Eugen Blajut

Oggi pomeriggio, presso la sede centrale della Facoltà Teologica del Triveneto, davanti un bel numero di studenti e frati, padre Eugen Blajut ofmconv ha conseguito il titolo di licenza in teologia spirituale, dopo aver difeso la sua tesi: "La paternità spirituale dello starec Silvano del Monte Athos". Il lavoro di tesi è stato diretto dal professor p. Alberto Fanton.


Si conclude così per p. Eugen l'itinerario di approfondimento che l'ha occupato per alcuni anni qui a Padova: ora la via dell'obbedienza lo riporta nella patria romena per un nuovo servizio formativo presso la fraternità conventuale.

Padre Eugen è il primo religioso francescano conventuale a conseguire il titolo in teologia spirituale da quando l'ITSAD ha attivato questo corso insieme alla FTTR.

Felicitazioni a lui, con gli auguri fraterni di mettere a frutto le tante cose imparate, sviluppandone di nuove.

20 maggio 2013

anteprima: fascicolo unitario attività ITSAD 2013-2014

frontespizio fascicolo 2013-2014
Cari amici, è a vostra disposizione il fascicolo con tutte le attività organizzate e proposte dall'ITSAD per il 2013-2014.

Potete scaricare il file pdf a cliccando qui (*).

Buona lettura e condivisione del materiale a chi riteniate possa essere interessato.

Pace e bene.

i frati ITSAD